Animali domestici strani e poco impegnativi

Amate gli animali ma gli spazi di casa ridotti, i mille impegni del quotidiano e i viaggi di lavoro condizionano le vostre scelte? In effetti, non avete tutti i torti: cani e gatti hanno bisogno di attenzioni continue, amore e di ambienti ampi in cui potersi muovere liberamente, riposare, mangiare e giocare. Sappiate però che al mondo esistono tanti altri animali da compagnia, un po’ fuori dai generis, alcuni poco addomesticabili, ma che sapranno conquistare il vostro cuore, cambiandovi la vita. Qualcuno è poco impegnativo e sa cavarsela perfettamente anche in vostra assenza. Siete curiosi?


Cosa significa animale da compagnia e animali domestici?

Prima di soddisfare la vostra curiosità è doveroso fare un’importante premessa: gli animali da compagnia, o da affezione, non sono necessariamente anche domestici. Spesso i due termini vengono utilizzati come sinonimi, ma non tutte le razze (comprese quelle esotiche) possono essere addomesticate. Secondo il Dpcm 28/02/2003 articolo 1 comma 2 è da compagnia: “ogni animale tenuto, o destinato ad essere tenuto, dall’uomo, per compagnia o affezione senza fini produttivi o alimentari, compresi quelli che svolgono attività utili all’uomo, come il cane per disabili, gli animali da pet-therapy, da riabilitazione, e impiegati nella pubblicità”.

Quindi non è detto che gli animali addomesticabili siano anche da compagnia. Facciamo un esempio pratico: la mucca dipende dall’uomo, si lascia mungere e risponde adeguatamente agli inviti a entrare o uscire dal recinto ma non è di certo da compagnia. Appartiene infatti alla categoria degli animali da reddito.

Quali sono quindi gli animali da compagnia? A tal proposito interviene il Regolamento n. 998/2003/Ce che li individua in:

– cani

– gatti

– pesci tropicali decorativi

– furetti

– invertebrati

– anfibi e rettili

– volatili

– roditori e conigli domestici.



Gli animali domestici sono quindi tutti quei mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci che, oltre ad essere addomesticabili, a dipendere totalmente o parzialmente dall’uomo, fanno anche tanta compagnia. Pertanto, accanto ai tradizionali cani e gatti, esistono anche altre specie di piccole dimensioni e dalle poche pretese da allevare in casa, alcune più conosciute e altre meno. Quali sono? Vediamole subito


Animali domestici, da compagnia e poco impegnativi

Piccoli e forse anche un po’ strani, sono facili da gestire soprattutto se avete poco spazio in casa, non avete un giardino o vivete in un appartamento condominiale:

Cavia peruviana. Dall’aspetto buffo, questo stravagante animale da compagnia è molto socievole e ha lunghe aspettative di vita. Dal carattere molto docile e calmo è una compagnia perfetta per i bambini. Vive bene in gabbia, purché ben pulita e rifornita di acqua fresca e cibo. La cavia può essere lasciata libera di scorrazzare in casa senza il rischio che possa rosicchiare tutto ciò che incontra davanti a sè.

Tartaruga di terra. Molto longeva e gettonatissima tra gli animali da compagnia e domestici, non ha grandi pretese: basta procurare un contenitore di vetro oppure di plastica abbastanza capiente con sassi, cibo e un po’ di ghiaia sul fondo.

Pesci rossi. Classici animali da compagnia, non hanno bisogno di grandi attenzioni. È sufficiente una vaschetta di vetro, il mangime adatto e sostituire l’acqua almeno una volta ogni 3-4 giorni o comunque quando comincia a cambiare di colore, evitando che faccia cattivo odore. Un discorso a parte va fatto per i pesci da acquario, i quali richiedono molte attenzioni e manodopera.

Serpente. Fuori dai generis, i rettili possono essere degli ottimi animali domestici. Non richiedono grandi attenzioni ma un terrario ben attrezzato.

Granchio eremita. Insolito, ma molto tranquillo, necessita di pochissime attenzioni e manutenzione.

Rana bombina. Vive bene in appartamento e nei piccoli spazi. Capisce subito chi la nutre ed è di poche pretese.

Se avete più tempo a disposizione, potrete dedicarvi alla cura di un pappagallo esotico, un cincillà, un merlo indiano, un’iguana, un furetto domestico oppure un coniglio nano.

Ti potrebbero interessare...