15 cose che i conigli domestici amano e odiano

15 cose che i conigli domestici amano e odiano
4.8 (95.47%) 53 voti

cose che conigli amano odiano

Hai preso un coniglio o hai intenzione di prenderlo ma vorresti capire come farlo felice?

Ecco una lista di cose che amano i conigli e che non sembrano piacergli.
Se il tuo coniglio è veramente un personaggio fuori dal comune perchè invece di mangiare la carota, si mangia la carta o la sua “cacca”, rosicchia il muro e addenta il filo del tuo iPhone, sappi che non è l’unico.
Prima di spaventarsi o arrendersi, leggi la lista di cosa ama e odia, qualche significato sul suo comportamento e… porta pazienza; educare un coniglio non è impossibile, anzi.



 

Le 15 cose che i conigli amano e disprezzano

  • Ai conigli non piace essere presi in braccio (fatelo con cautela)
  • I conigli amano la routine.
  • I conigli sono lunatici, euforici un giorno, giù di tono il giorno dopo.
  • Ai conigli piace distendersi e rilassarsi.
  • Il coniglio ama ricercare cose.
  • Il coniglio ama essere stimolato con giochi educativi.
  • Il coniglio se non gioca si annoia e può deprimersi.
  • Il coniglio col tempo imparerà a fidarsi di te.
  • Il coniglio può imparare col tempo quando è ora di mangiare o poter giocare.
  • Il coniglio è un animale socievole e odia vivere da solo.
  • Al coniglio piace essere coccolato, soprattutto le carezze sul naso.
  • I conigli utilizzano piccoli trucchi per verificare la tua pazienza, come rifiutarsi di andare in camera o girarti intorno.
  • I conigli sono come bambini, amano giocare con cose che non potrebbero toccare o entrare in zone della casa vietate.
  • Il coniglio odia odori forti come profumo o l’odore di sigaretta.
  • Il coniglio non ama sentire l’odore di un altro animale. Pensa che ci possa essere un predatore nelle vicinanze.

 

Perchè si comporta così?

  • Se il coniglio ti spinge leggermente con il musetto vuol dire che ti sta salutando o ringraziando.
  • Il coniglio con le orecchie in avanti e la coda all’insù ha percepito un pericolo nelle vicinanze.
  • Se ha gli occhi sporgenti significa che è terrorizzato.
  • Il coniglio che strofina con il mento oggetti in casa significa che sta marcando il territorio.
  • Se sta per lungo tempo nascosto o seduto in un angolo significa che non sta bene.
  • Se urla significa che c’è un pericolo imminente attorno a lui.
    •  
      Ricordati che:

      Addestrare un coniglio a fare i bisogni nella lettiera della gabbia è piuttosto semplice. Educare un coniglio si può, basta farlo nelle maniere corretto. Va bene un secco NO, ma senza urlare. Bisogna ricordarsi di lodarlo quando invece obbedisce. Se fà i bisogni fuori dalla lettiera, prima di sgridarlo è bene controllare se era pulita. Vaschette e ciotole meglio lavarle con acqua e aceto anzichè spray che potrebbero contenere sostanze nocive o tossiche per l’animale.
      Se hai già un coniglio in casa e non riesci a capire i suoi strani comportamenti, approfondisci la questione, può essere un segno di disagio o di benessere.

    Ti potrebbero interessare...