Costruire un recinto per conigli in giardino

Costruire un recinto per conigli in giardino
3.7 (74.29%) 7 voti

coniglio recinto

Se avete bisogno di un recinto da esterno per i vostri conigli, le soluzioni possibili sono due: potete costruirlo in casa utilizzando della rete elettrosaldata zincata e delle clip a pressione, oppure potrete acquistare un recinto già fatto come il Recinto Esagonale di Pri-pa. Questo recinto è formato da sei elementi quadrati dal lato di 56,5 cm, con una porta da 33×33 cm ed una distanza tra le barre di 3 cm. È inoltre fornito di un telo di protezione solare, che proteggerà i vostri conigli dall’esposizione diretta al sole; tenete però presente che i conigli temono il caldo e gli sbalzi di temperatura, e che quindi sarà necessario fare attenzione nel caso in cui li si voglia tenere per lungo tempo nel recinto.

recinto con copertura

Uno svantaggio di questo recinto sta però nel fatto che non è presente alcun pannello inferiore: dal momento che i conigli tendono a scavare, per una maggiore sicurezza sarà necessario posizionarlo su un pavimento oppure interrarlo per almeno 10 cm.

 

La soluzione fai da te

Se invece volete costruire da soli il vostro recinto, avrete bisogno di diversi metri di rete elettrozincata, di clip e pressione, di una cesoia e di una pinza per le clip. Un ottimo esempio di rete elettrozincata è quella proposta da Iacuzzo Ferramenta, con foro da 12×12 mm, altezza 50 cm e venduta in un rotolo da 25 metri.

Per costruire la vostra rete, iniziate tagliando un pezzo di rete alla misura desiderata: sarà il pavimento della vostra gabbia. Successivamente iniziate a srotolare il rotolo, con il lato inferiore rivolto verso il basso e cercando di fare combaciare la parte inferiore con uno dei lati del pavimento della gabbia. Fissate il tutto con numerose clip a pressione (indicativamente, una ogni tre fori) e sollevate il rotolo, continuando a srotolare finché non avrete coperto anche il lato successivo del pavimento. Fissate anche questo lato con le clip, e proseguite analogamente per gli ultimi due lati, sollevando la gabbia per rendere più facile l’operazione; una volta tornati al punto di partenza, utilizzate le cesoie per tagliare la rete e congiungete i due lembi con le clip. A questo punto dovrete realizzare il soffitto: tagliate un pezzo di rete a misura, ponetelo al di sopra della gabbia e fissate con le clip. Manca solo la porta: con le cesoie tagliate accuratamente via un quadrato alto circa 30 cm, e ricavatene un altro dal rotolo facendo in modo che i fori coincidano perfettamente. Fissatelo in alto con le clip, ed in basso con un lucchetto o con la chiusura che preferite. La vostra gabbia è pronta!
Ricordate però di coprirla con un telo durante i giorni più freddi dell’inverno, e di metterla all’ombra durante l’estate.

Guarda come è semplice:

 

 

Barriera di chiusura

Se invece preferite tenere i vostri conigli all’interno, sarà opportuno acquistare un cancelletto che impedisca loro di entrare nelle stanze più pericolose, o che idealmente li confini all’interno di una stanza dove potrete tenerli d’occhio. Il cancelletto Trixie (VEDI FOTO) risponde perfettamente a questa necessità: realizzato in legno di pino chiaro con griglia zincata e apertura richiudibile. Non ha bisogno di alcun montaggio: grazie ai piedini in gomma antiscivolo potrete semplicemente collocarlo davanti all’apertura che volete chiudere, mettendo così al sicuro i vostri animali e permettendovi di stare più tranquilli.

 

Guarda anche le gabbie già fatte con recinto ->

 

Foto esempi recinzioni coniglio in giardino

Ti potrebbero interessare...